I nostri temi principali

Educazione

Perché Bertoli non rispetta il voto popolare?

Dal voto popolare del 23 settembre ad oggi, il direttore del DECS On. Manuele Bertoli ha fatto capire di non rispettare il voto popolare che ha bocciato “la scuola che verrà”.

 
Tenuto conto che il Governo non ha voluto ricevere una delegazione del comitato referendista per approfondire i temi di cui sopra; riteniamo che per tutelare la volontà chiaramente espressa dal popolo ticinese (contrario alla SCV) dobbiamo interrogare direttamente il Governo formalmente attraverso lo strumento parlamentare dell’Interrogazione.

Leggi l'interrogazione del 18 novembre 2018



Due giorni dopo la bocciatura della scuola che verrà:
AreaLiberale e UDC lanciano un'iniziativa parlamentare generica per una riforma scolastica coinvolgendo tutti


Mandate i vostri suggerimenti e commenti a 
info@arealiberale.ch

Leggi l'iniziativa

 

 

LEGGI TUTTO SUL TEMA



 

Meno Stato

Dedurre i costi per la cassa malati dalle imposte: iniziativa parlamentare depositata


Ci vuole la piena deducibilità dei premi di cassa malati, visto che aumentano in continuazione e mettono molte famiglie in difficoltà. UDC/AL ha depositato un'iniziativa parlamentare elaborata in tal senso.
 
Concretamente propone di porre una soglia pari a 10'000 franchi annui per persona (pertanto 20’000 franchi annui per i coniugi). Inoltre, si propone di introdurre un’ulteriore soglia pari a 3’000 franchi annui per le persone delle quali il contribuente si fa carico, ossia nella maggior parte dei casi i propri figli che vivono nella stessa economia domestica.
 


Leggi tutto sul nostro lavoro per il Meno Stato


NOVITÀ, ARTICOLI E ATTI PARLAMENTARI