Articoli
La scuola che verrà? Forzatura verticistica!

Perché il 23 settembre è importante votare no alla sperimentazione della Scuola che verrà (SCV)? È molto semplice: perché si tratta di un esperimento sulla pelle dei nostri ragazzi per il semplice diletto ideologico di Manuele Bertoli e dei suoi alti funzionari. Un esperimento che renderebbe infatti la scuola ticinese sempre meno svizzera, visto che tutti gli altri Cantoni si muovono verso una maggiore differenziazione dell’insegnamento.

 
(Leggi l'articolo)

Pubblicato il 04.09.2018 16:08

GRAN CONSIGLIO E DINTORNI

09.04.2018 - Sergio Morisoli

La politica estera non interessa ne al Governo ne al Parlamento - Seduta GC 9 aprile 2018

Il Gran Consiglio passa pomeriggi interi a dibattere di temi minori, soprattutto se c’è qualche manciata di migliaia di franchi da dare a qualcuno. Oggi a tema c’era il voto s...

04.05.2018 - AL

Pacchetto sgravi fiscali

4 maggio 2018: AL e UDC propongono 11 iniziative parlamentari per ridurre la pressione fiscale sul ceto medio.  Eccole ...

13.05.2018 - AL

10 giugno 2 volte NO

Per le votazioni federali del prossimo 10 di giugno AreaLiberale raccomanda di votare due volte NO.     Iniziativa Moneta intera      ...