Articoli
Opere viarie: bisogna investire un miliardo per la mobilità in Ticino


Oggi La Destra (UDC-AL) ha depositato in Gran Consiglio una mozione chiedendo il potenziamento della rete viaria per un miliardo di franchi nei prossimi 4-6 anni.

Va bene investire nei progetti di trasporti pubblici, ma la morfologia del nostro Cantone impedisce un efficiente ed efficace sistema di trasporti pubblici. Per questa ragione riteniamo che sia, dopo decenni di ritardo, giunto il momento di iniziare a progettare e costruire delle soluzioni per chi circola quotidianamente per lavoro e per esigenze famigliari e non per divertimento.

Proponiamo un credito di 1 miliardo di franchi da investire nei prossimi due quadrienni per facilitare la vita negli spostamenti dei ticinesi, proprio laddove il trasporto pubblico, senza illusioni e utopie, non riuscirà mai a soddisfare il bisogno.

Leggi la mozione



Pubblicato il 19.06.2018 14:33

NOVITÀ

09.04.2018 - Sergio Morisoli

La politica estera non interessa ne al Governo ne al Parlamento - Seduta GC 9 aprile 2018

Il Gran Consiglio passa pomeriggi interi a dibattere di temi minori, soprattutto se c’è qualche manciata di migliaia di franchi da dare a qualcuno. Oggi a tema c’era il voto s...

04.05.2018 - AL

Pacchetto sgravi fiscali

4 maggio 2018: AL e UDC propongono 11 iniziative parlamentari per ridurre la pressione fiscale sul ceto medio.  Eccole ...

13.05.2018 - AL

10 giugno 2 volte NO

Per le votazioni federali del prossimo 10 di giugno AreaLiberale raccomanda di votare due volte NO.     Iniziativa Moneta intera      ...