Atti parlamentari
Correzione pro rata temporis delle voci di spesa del Preventivo 2012 e la correzione della crescita della spesa corrente negli anni successivi fino al 2015. | GEN
Iniziativa parlamentare elaborata del 14.12.2011

Di fronte al solito problema che in sede di dibattito sul Preventivo non si riesce mai ad incidere sulla spesa, viene proposto il freno lineare a tempo, della crescita delle spese del personale, dell’acquisto di beni e servizi e dei sussidi.

Si propone che l’aumento di anno in anno dal 2012 al 2015 sia al massimo pari all’aumento annuale dell’indice nazionale dei prezzi al consumo. L’iniziativa è sottoscritta da 45 deputati.

Clicca qui per visualizzare la pagina con la documentazione.

Esito. L'Iniziativa è stata evasa il 19 febbraio 2013.



Pubblicato il 14.12.2011 15:25

NOVITÀ

09.04.2018 - Sergio Morisoli

La politica estera non interessa ne al Governo ne al Parlamento - Seduta GC 9 aprile 2018

Il Gran Consiglio passa pomeriggi interi a dibattere di temi minori, soprattutto se c’è qualche manciata di migliaia di franchi da dare a qualcuno. Oggi a tema c’era il voto s...

04.05.2018 - AL

Pacchetto sgravi fiscali

4 maggio 2018: AL e UDC propongono 11 iniziative parlamentari per ridurre la pressione fiscale sul ceto medio.  Eccole ...

13.05.2018 - AL

10 giugno 2 volte NO

Per le votazioni federali del prossimo 10 di giugno AreaLiberale raccomanda di votare due volte NO.     Iniziativa Moneta intera      ...