Atti parlamentari
Buon Governo: leggi, regolamenti e decreti con data di scadenza | DI
Iniziativa parlamentare generica del 25.06.2012

Uno dei problemi più ostici nelle moderne democrazie è dato dagli automatismi di legge e dalla conseguente difficoltà di correggerli qualora l’esperienza evidenziasse carenze, effetti indesiderati, costi eccessivi non previsti. Una soluzione a questo problema è l’introduzione nelle leggi settoriali di un limite temporale di scadenza. Questo strumento obbligherebbe la politica a verificare entro un termine stabilito già al momento del varo della normativa la bontà, l’efficacia e l’efficienza delle leggi adottate.

L’obiettivo è spingere l’autorità eletta e l’apparato amministrativo ad effettuare un vero controllo politico, cioè a verificare se tutte le aspettative e gli obiettivi espressi nel promuovere e nel varare le leggi sono soddisfatti nel tempo. Diverse leggi rimangono per decenni immutate e senza verifica quanto al raggiungimento degli scopi annunciati: si ha così un’offerta squilibrata o perlomeno non adattata ai cambiamenti che intervengono nella società.

Clicca qui per visualizzare la pagina con la documentazione.

Esito. La Commissione della legislazione presenta il 27 febbraio 2013 due Rapporti: uno di maggioranza contrario e uno di minoranza favorevole all’Iniziativa.

Il Gran Consiglio la discute il 12 marzo 2013 e la boccia.

L'Iniziativa è stata evasa il 12 marzo 2013.



Pubblicato il 25.06.2012 14:39

NOVITÀ

09.04.2018 - Sergio Morisoli

La politica estera non interessa ne al Governo ne al Parlamento - Seduta GC 9 aprile 2018

Il Gran Consiglio passa pomeriggi interi a dibattere di temi minori, soprattutto se c’è qualche manciata di migliaia di franchi da dare a qualcuno. Oggi a tema c’era il voto s...

04.05.2018 - AL

Pacchetto sgravi fiscali

4 maggio 2018: AL e UDC propongono 11 iniziative parlamentari per ridurre la pressione fiscale sul ceto medio.  Eccole ...

13.05.2018 - AL

10 giugno 2 volte NO

Per le votazioni federali del prossimo 10 di giugno AreaLiberale raccomanda di votare due volte NO.     Iniziativa Moneta intera      ...