Atti parlamentari
Separazione finanze e economia | GEN
Mozione del 05.11.2012

Tenuto conto che l’accorpamento dei Dipartimenti, con relative Divisioni (riforma del Lago d’Orta) è rimasto immutato da 20 anni e considerato che la realtà di oggi richiama una nuova suddivisione delle competenze, dell’unità di materia, di sinergie, di minimizzazione di conflitti di interesse, di miglior riparto
di potere.

Per permettere al Governo e al Parlamento di diventare più efficienti ed efficaci nell’affrontare l’emergenza finanziaria e l’urgenza del rilancio economico.

Considerato il vantaggio e la trasparenza dal fatto che due diversi ministri e due diversi partiti si occuperebbero di due materie importantissime in modo complementare ma autonomo.

In virtù della legge qui riportata, segnatamente all’art. 2, propongo che il Governo proceda con una separazione di responsabilità politica e operativa rispetto alla situazione attuale per ciò che riguarda la gestione delle finanze e dell’economia.

Clicca qui per visualizzare la pagina con la documentazione.

Esito. La Mozione è tuttora inevasa.



Pubblicato il 05.11.2012 14:19

NOVITÀ

09.04.2018 - Sergio Morisoli

La politica estera non interessa ne al Governo ne al Parlamento - Seduta GC 9 aprile 2018

Il Gran Consiglio passa pomeriggi interi a dibattere di temi minori, soprattutto se c’è qualche manciata di migliaia di franchi da dare a qualcuno. Oggi a tema c’era il voto s...

04.05.2018 - AL

Pacchetto sgravi fiscali

4 maggio 2018: AL e UDC propongono 11 iniziative parlamentari per ridurre la pressione fiscale sul ceto medio.  Eccole ...

13.05.2018 - AL

10 giugno 2 volte NO

Per le votazioni federali del prossimo 10 di giugno AreaLiberale raccomanda di votare due volte NO.     Iniziativa Moneta intera      ...